Google Adwords. Per molti, la panacea contro l’intermediazione. Ti fai trovare su Google da chi sta cercando una struttura con le tue caratteristiche e il sito del tuo hotel appare tra i primi risultati forniti dal motore di ricerca. Gli utenti trovano quello che cercano, prenotano e sono felici. Tu ti fai trovare in due clic, aumenti le prenotazioni dirette, disintermedi e sei felice. Semplice, no? No. Per niente. Sempre più spesso ci troviamo a dover rispondere ai dubbi di albergatori, perplessi sul reale funzionamento delle campagne Adwords attivate e, allo stesso tempo, non capaci (spesso impossibilitati) a monitorare le attività svolte dalle agenzie a cui sono state commissionate le campagne o, nella migliore delle ipotesi, a interpretare i dati forniti.

Ti svelo un segreto: le campagne Adwords non possono non essere performanti. Non perché Adwords sia uno strumento infallibile (non ne esistono), ma perché il livello di personalizzazione, targettizzazione e monitoraggio delle campagne consente di andare talmente in profondità che, conoscendo bene il proprio pubblico, è davvero impossibile realizzare campagne fallimentari. O, quantomeno, perseverare. Sì, perché potendo spegnere una campagna o cambiarne i parametri in qualunque momento, portare avanti attività non redditizie o, peggio, sconvenienti, è davvero un delitto . Dietro una campagna c’è sempre un professionista. E dietro un professionista c’è sempre un albergatore che, pur non conoscendo lo strumento nei suoi dettagli tecnici, può e deve dare il suo importante contributo secondo le sue competenze che sono, nell’ordine:

  • Profonda conoscenza dei propri ospiti
  • Consapevolezza del target di riferimento
  • Idee chiare sugli obiettivi da raggiungere

Per essere chiari, chiedere a una web agency di portare l’hotel tra i primi risultati di Google – richiesta frequentissima da parte delle aziende in generale e degli albergatori in particolare – non significa praticamente niente. La campagna Adwords deve essere studiata nei minimi dettagli e deve tenere conto di molti fattori. Prima di tutto, devi raccontare a chi ti fornisce il servizio ogni minimo dettaglio della tua struttura e scegliere insieme la tipologia di promozione più adatta alle tue esigenze. Non tutte le campagne sono adatte a